Storia


La prima menzione documentata

Sin da subito l’argento di Villandro era una notevole risorsa per il convento, fondato nel 1142 dal leggendario benedetto Hartmann insieme al Burgravio di Sabiona Reginbert . A Venezia, nel…


Continua

La posizione geografica della zona mineraria

La montagna di Fundres prende il nome dal maso “Fundres” , situato sul versante est della montagna. Il rio Tinne è alimentato in gran parte dalle acque degli ampi pascoli,…


Continua

16° secolo – periodo di splendorezeit

Cusano era spesso in contrasto con il sovrano tirolese Duca Sigismondo,  ricco di monete (Münzreichen), anche per la questione mineraria. Così avvennero anche acquisizioni delle miniere molto violente, perché entrambi…


Continua

La famglia Jenner a Chiusa

Dal 1659-1677 Jenner funse da parroco e da decano. Con ordinanza del vescovo di Bressanone, era stato designato nella risoluzione di alcuni problemi riguardo l’Abbazia di Monte San Giorgio Fiecht,…


Continua

La famiglia Fugger

Jacob Fugger morì senza figli nel 1525, e il nipote Anton ereditò la società con un capitale sociale di oltre 2 milioni di fiorini. Anton Fugger allargò l’impero con nuove…


Continua

Apertura

Il luogo di scoperta, dove poi venne scavato sotto forma di galleria o di pozzo, venne chiamato “Fundgrube” (pozzo di scoperta). Tale pozzi si possono trovare ancora nella zona del…


Continua

La chiesa di S. Anna

Questa, si rivelò subito troppo piccola, tanto che già nel 1736, venne reallizzata la chiesa in stile barocco. Nel 1934, la chiesa isolata è stata saccheggiata e danneggiata e una…


Continua

Il declino

Tra il 1835 e il 1838 venne ralizzato nella valle di Tinne un Mulino a martello – (da cui il toponimo ” Pucher “) e nel 1846 un mulino a…


Continua